Come registrare una chiave API di Google Maps

Maps Marker Pro è un plug-in di WordPress basato sul framework javascript leaflet.js, che supporta OpenStreetMap e le mappe di base Stamen pronte all'uso senza alcuna configurazione aggiuntiva o chiavi API obbligatorie.

Maps Marker Pro può essere scaricato gratuitamente qui, per le istruzioni di installazione clicca qui.

Se si desidera utilizzare Google Maps anche se come mappa di base, è necessario registrarsi per una chiave API di Google Maps: dettagli e collegamenti relativi a termini di utilizzo, prezzi e fatturazione sono disponibili di seguito:

Importante aggiornamento da parte di Google in merito alle modifiche imminenti che entreranno in vigore il giugno 11th 16 luglio 2018:

"Oggi (3. maggio 2018) annunciamo importanti cambiamenti, tra cui il nostro nuovo nome: la piattaforma Google Maps, una struttura di prodotto semplificata, il pagamento in base al prezzo per tutti e altro ancora. Ti preghiamo di dedicare qualche minuto per rivedere il annuncio per familiarizzare con i cambiamenti imminenti.
Vorremmo evidenziare alcuni aggiornamenti che potrebbero influire sulla tua implementazione. A partire dall'11 giugno, lanceremo il nostro nuovo piano tariffario e forniremo a tutti gli utenti l'accesso al supporto. Continueremo a offrire un livello gratuito: tutti gli sviluppatori riceveranno $ 200 di utilizzo mensile gratuito dei nostri prodotti principali.
Inoltre, questa modifica ti richiederà di abilitare la fatturazione e associarla a tutti i tuoi progetti della piattaforma Google Maps. La creazione di un account di fatturazione ci aiuta a comprendere meglio il tuo utilizzo in modo da poter continuare a sviluppare prodotti utili. Ti consente inoltre di ridimensionare facilmente con meno tempi di inattività e minori problemi di prestazioni se il tuo prodotto supera i $ 200 di utilizzo mensile gratuito. Per ulteriore visibilità e controllo è possibile impostare quote giornaliere o avvisi di fatturazione ".

Per un riepilogo del modo in cui ciò influisce sull'utente di Maps Marker Pro, consulta le nostre domande frequenti all'indirizzo https://mapsmarker.com/google-maps-tos-changes

Pertanto, se si desidera utilizzare Google Maps come mappe di base, è necessario registrare una chiave API che può essere ottenuta dalla Console API di Google e abilitare la "API Javascript di Google Maps" all'interno di Maps Marker Pro o Marklet Maps Marker.

Termini di servizio

I Termini di servizio relativi a Google sono disponibili all'indirizzo https://developers.google.com/maps/terms.

Limiti di utilizzo

Importante aggiornamento da parte di Google in merito alle modifiche imminenti che entreranno in vigore il giugno 11th 16 luglio 2018:

Se abiliti l'API JavaScript di Google Maps in Maps Marker Pro per utilizzare Google Maps come mappe di base, le seguenti API di Google verranno utilizzate e fatturate in base ai termini di Google:

Poiché Google offre a tutti gli sviluppatori $ 200 di utilizzo mensile gratuito, Google caricherà direttamente solo i carichi che superano tale importo.

Tutorial: come registrarsi per una chiave API di Google Maps e abilitare le mappe di base di Google per Maps Marker Pro / Leaflet Maps Marker

Prerequisito: devi avere un Account Google per generare una chiave per l'API Javascript di Google Maps.

A partire dall'11 giugno 2018 devi anche abilitare la fatturazione!

  1. Vai Google Cloud Platform con il tuo account Google e fai clic su "Crea progetto":
  2. Assegna un nome al progetto e fai clic su "Crea":
  3. Seleziona "Maps Javascript API":
  4. Fare clic su "Abilita":
  5. Spostarsi API e servizi / credenziali e fai clic su "+ Crea credenziali" / "Chiave API":
  6. Copia la chiave generata dal popup
  7. Facoltativo, ma consigliato per prevenire il furto di quota: fai clic sul link "Limita chiave" e imposta un referrer HTTP per la tua chiave in modo che possa essere utilizzata solo sui tuoi domini:
    - scegli "Referrer HTTP (siti web)" da "Limitazioni chiave"
    - inserisci i tuoi domini nel formato * .yourdomain.com / * per "Accetta richieste da questi referrer HTTP (siti web)"
    - Termina facendo clic sul pulsante "Salva"
    google-js-http-referrer-restrizione
  8. Ofacoltativo: abilitare la fatturazione. Vedere Limiti di utilizzo per maggiori informazioni. La fatturazione è obbligatoria a partire dall'11 giugno 2018, quindi se non hai ancora abilitato la fatturazione, accedi a Piano gratuito di Google Cloud Platform dove puoi attivare la fatturazione seguendo le istruzioni lì (FYI: senza fatturazione abilitata, Google Maps non funzionerà correttamente!)
  9. Accedi al tuo amministratore di WordPress e vai a Maps Marker Pro / Impostazioni / Livelli / "Google Maps" e inserisci la tua chiave API dal passaggio 6 nel campo "Chiave API JavaScript di Google Maps" e termina facendo clic sul pulsante "Salva":

Fatto. Ora dovresti essere in grado di creare nuove mappe utilizzando Google Maps come mappe di base:

In caso di problemi, per favore aprire un ticket di supporto e saremo lieti di aiutarti!

2
0
14850
Valuta questa guida per l'utente

Non sei autorizzato a valutare questo post.

en English
X