Info: questo non è il log delle modifiche per il ultima versione stabile 4.13.1
vedi tutti i log delle modifiche

È disponibile Pro v1.5.7 con modifiche alle API e ottimizzazioni dell'usabilità

Con pro v1.5.7 mi sono concentrato ancora una volta sul miglioramento delle funzionalità esistenti e sull'usabilità complessiva del backend. Anche il metodo di autenticazione per l'API di Marker di Maps è completamente cambiato e il vecchio metodo di autenticazione con solo chiave pubblica non è più supportato! Quindi se stai usando l'API per gestire le tue mappe, aggiorna la tua applicazione prima di aggiornare il plugin all'ultima versione! Vedi sotto per maggiori dettagli.


Fammi sapere cosa ne pensi di questa nuova versione di inviare una recensione!

Se vuoi rimanere aggiornato con l'ultimo sviluppo di Maps Marker, segui @MapsMarker su twitter (= aggiornamenti più recenti), su Facebook, Google+ o iscriviti alle notizie via RSS o tramite RSS / email.

Vorrei anche invitarti a unirti al nostro programma di affiliazione che offre commissioni fino al 50%.


Vediamo ora i punti salienti di pro v1.5.7:

supporto per il passaggio dinamico tra editor semplificato e avanzato

Ora puoi passare dinamicamente dall'editor semplificato a quello avanzato sul back-end, senza dover ricaricare la pagina: basta fare clic sul collegamento dell'interruttore dell'editor nelle pagine di modifica del layer o dell'indicatore:

dinamico-redattore commutazione

L'impostazione aggiornata verrà salvata una volta terminata pubblicando o aggiornando un marcatore o una mappa di livelli.

metodo di autenticazione più sicuro per l'API di MapsMarker

Fino alla v1.5.6 dovevi solo usare una chiave pubblica per eseguire le azioni API. Sebbene siano disponibili diversi livelli di sicurezza aggiuntivi (come accettare richieste solo da IP specifici o specificare un referrer necessario), questo metodo di autenticazione aveva i suoi difetti: chiunque conoscesse questa chiave pubblica (toccando il traffico di rete o avendo accesso ai file di registro delle richieste ad esempio) potrebbe eseguire qualsiasi azione API (specialmente se non sono attivi livelli di sicurezza aggiuntivi).

Dalla v1.5.7 tutte le richieste API devono ora essere autenticate usando una firma in scadenza che richiede una chiave pubblica e privata e un valore in scadenza. Questo è simile all'approccio utilizzato da Amazon per proteggere l'accesso alla loro API di archiviazione S3. Una volta autenticato, tutte le azioni API attivate possono essere eseguite.

Ho aggiunto esempi per PHP, JavaScript e C # nel Documenti API di MapsMarker su come creare a livello di codice una firma valida.

Inoltre, un "Generatore URL API" e un "Tester URL API" sono stati aggiunti alla pagina degli strumenti, consentendo di creare manualmente una firma:

API-url-generatore

API-url-tester

Comunque questo non è davvero raccomandato, poiché l'approccio più sicuro è quello di creare programmaticamente una firma che, ad esempio, scade automaticamente in 1 minuto!

Si noti che il vecchio metodo di autenticazione con solo chiave pubblica non è più supportato! Aggiorna la tua applicazione prima di aggiornare alla v1.5.7!

Oltre alle misure di sicurezza applicate dall'API, è fortemente consigliabile implementare SSL per il sito WordPress (oltre lo scopo di questa API).

Per maggiori dettagli si prega di consultare l'aggiornamento Documenti API di MapsMarker - se hai creato un'applicazione interessante utilizzando l'API di Marker di Maps, per favore fatemelo sapere e lo aggiungerò al file vetrine!

nuova azione di ricerca dell'API di MapsMarker con supporto per ricerche con riquadro di selezione e altro

Con la v1.5.7 ho anche aggiunto la nuova azione API "cerca". Con tale azione, è possibile eseguire ricerche per qualsiasi attributo di marker o mappe layer. Vedere le tabelle dei parametri in Documenti API di MapsMarker per una panoramica.

L'azione di ricerca consente anche di eseguire ricerche nel riquadro di delimitazione ("mostrami tutti i marcatori all'interno di un'area") e ricerche di intervalli di date ("mostrami tutti i marcatori creati prima del 2013-01-01").

Per maggiori dettagli si prega di consultare l'aggiornamento Documenti API di MapsMarker.

pagine marcatore e layer ottimizzate sul backend

Anche le pagine di modifica dei layer e dei marker sul backend sono state ottimizzate con v1.5.7. Ho cercato di rimuovere gli spazi bianchi ove possibile per una migliore esperienza utente, ho aggiunto etichette mancanti per formare elementi per una migliore selezione, ho aggiunto una riga "Impostazioni avanzate" (dove sono stati spostati i livelli WMS per esempio) e ottimizzato la visualizzazione e la selezione delle icone dei marcatori, che ora è supportato visivamente meglio:

Marker-icone ottimizzate

supporto per il filtraggio delle icone dei marker sul backend (basato sul nome del file)

Come richiesto dagli utenti, l'elenco delle icone è ora filtrabile anche sul backend in base al nome file, mostrando i risultati in modo dinamico:

filtro-icons

supporto per la modifica di ID marker e ID layer dalla pagina degli strumenti

Nella pagina degli strumenti ho aggiunto due nuove azioni, che consentono di modificare gli ID delle mappe dei marker e dei layer:

change-marcatore-layer-id

Tieni presente che esiste una limitazione quando si modifica l'ID di un livello: se il livello fa parte di una mappa multistrato, è necessario riassegnare manualmente il livello con il nuovo ID alla mappa multistrato , poiché questo non viene aggiornato automaticamente!

supporto per aggiornamenti in blocco delle mappe dei marcatori nella pagina degli strumenti solo per i livelli selezionati

Fino alla v1.5.6 la funzionalità di aggiornamento collettivo per le mappe dei marker nella pagina degli strumenti aveva un difetto: era possibile modificare solo tutte le mappe dei marker esistenti e non effettuare alcuna selezione.

Questo è ora cambiato con v1.5.7, che consente di eseguire aggiornamenti in blocco per tutte le mappe dei marker solo per i layer selezionati:

bulk-Marker-aggiornamenti-filtro

le virgolette singole nei nomi delle mappe dei marker sono state salvate

Fino alla v1.5.6, il carattere 'era evaso come \' quando veniva usato nei nomi dei marcatori o dei livelli. Questo è stato risolto (grazie Eric per il rapporto!). Tieni presente che questa correzione non influisce sulla mappa già creata con "nel nome", quindi dopo l'aggiornamento alla v1.5.7, apri le mappe interessate, correggi il nome e salvale di nuovo.

Altre ottimizzazioni e modifiche

  • la casella di controllo per le mappe a più livelli è ora visibile anche per impostazione predefinita nelle pagine di modifica dei livelli
  • Il collegamento della legenda WMS non viene aggiunto all'attribuzione WMS se il collegamento della legenda è vuoto
  • archiviare su mapsmarker.com ora accetta anche carte di credito Diners Club

Correzioni di bug

  • le virgolette doppie nei nomi delle mappe dei marker interrompono le mappe se il marker viene aggiornato / creato tramite importazione
  • le virgolette doppie nei nomi delle mappe dei marker interrompono le mappe se il marker viene aggiornato tramite API
  • il clustering dei parametri sull'azione di visualizzazione dei layer nell'API di Marker di Maps non ha prodotto risultati

Aggiornamenti delle traduzioni

Grazie a molti collaboratori motivati, questa versione include le seguenti traduzioni aggiornate:

Se vuoi contribuire alle traduzioni (i nuovi traduttori hindi sarebbero apprezzati!), Visita https://translate.mapsmarker.com/projects/lmm per maggiori informazioni. Si noti che anche i traduttori ricevono un compenso per il loro contributo, ad esempio se una traduzione termina meno del 50%, il traduttore riceve un pacchetto gratuito di 25 licenze del valore di € 199 come compensazione per il completamento della traduzione al 100%.

Outlook: i miei piani per la prossima versione

Ti preghiamo di comprendere che non sono in grado di promettere date di uscita per nuove funzionalità. La tabella di marcia per le principali nuove funzionalità (supporto per Google Street View con v1.6 e supporto per il filtraggio di layer su frontend per v1.7) è ancora valida, vorrei solo mantenere la flessibilità per aggiungere ottimizzazioni e correzioni di bug con un minore piuttosto non pianificato rilasci derivanti principalmente dal feedback degli utenti.

Per favore anche vedere la tabella di marcia per un programma approssimativo per le funzionalità pianificate e per favore iscriviti a questo blog (via RSS or E-mail) o segui @MapsMarker su Twitter (= aggiornamenti più recenti) se vuoi rimanere aggiornato con le ultime notizie di sviluppo.

Log completo

supporto per il passaggio dinamico tra editor semplificato e avanzato (non sono necessari altri ricarichi)
metodo di autenticazione più sicuro per API MapsMarker (il vecchio metodo con solo chiave pubblica non è più supportato!)
nuovi API MapsMarker azione di ricerca con supporto per ricerche con riquadro di selezione e altro
supporto per il filtraggio delle icone dei marker sul backend (basato sul nome del file)
supporto per la modifica di ID marker e ID layer dalla pagina degli strumenti
supporto per aggiornamenti in blocco delle mappe dei marcatori nella pagina degli strumenti solo per i livelli selezionati
archiviare su mapsmarker.com ora accetta anche carte di credito Diners Club
pagine di marker e layer ottimizzate sul backend (visualizzazione delle icone dei marker ottimizzate, meno spazi bianchi per un migliore flusso di lavoro, aggiunta riga "Impostazioni avanzate")
la casella di controllo per le mappe a più livelli è ora visibile anche per impostazione predefinita nelle pagine di modifica dei livelli
Il collegamento della legenda WMS non viene aggiunto all'attribuzione WMS se il collegamento della legenda è vuoto
input ottimizzato sul backend aggiungendo etichette a tutti gli elementi del modulo
le virgolette singole nei nomi delle mappe dei marker sono state salvate (grazie Eric!)
le virgolette doppie nei nomi delle mappe dei marker interrompono le mappe se il marker viene aggiornato / creato tramite importazione
le virgolette doppie nei nomi delle mappe dei marker interrompono le mappe se il marker viene aggiornato tramite API
il clustering dei parametri sull'azione di visualizzazione dei layer nell'API di Marker di Maps non ha prodotto risultati
Traduzione aggiornamenti
Nel caso in cui si desideri aiutare con le traduzioni, visitare il piattaforma di traduzione basata sul web
traduzione cinese aggiornata grazie a John Shen, http://www.synyan.net e ck
traduzione ceca aggiornata grazie a Viktor Kleiner e Vlad Kuzba, http://kuzbici.eu
traduzione olandese aggiornata grazie a Patrick Ruers, http://www.stationskwartiersittard.nl
traduzione francese aggiornata grazie a Vincèn Pujol, http://www.skivr.com e Rodolphe Quiedeville, http://rodolphe.quiedeville.org, Fx Benard, http://wp-translator.com, cazal cédric, http://www.cedric-cazal.com e Fabian Hurelle, http://hurelle.fr
traduzione tedesca aggiornata
traduzione rumena aggiornata grazie ad Arian, http://administrare-cantine.ro e Daniel Codrea, http://www.inadcod.com
traduzione slovacca aggiornata grazie a Zdenko Podobny
Problemi noti
i colori dei cluster di marker personalizzati non vengono visualizzati sulle mappe dei layer back-end se si utilizza WordPress <3.7 - si consiglia l'aggiornamento!

mostra i log delle modifiche precedenti

Come scaricare / aggiornare

Il modo più semplice per aggiornare è utilizzare il processo di aggiornamento di WordPress: accedi con un utente con privilegi di amministratore, vai a Dashboard / Aggiornamenti, seleziona plugin per aggiornare e premi il pulsante "Aggiorna plugin".

Il plugin pro verifica ogni 12 ore se è disponibile una nuova versione. Puoi anche attivare manualmente il controllo degli aggiornamenti andando su Plugin e facendo clic sul link "Controlla manualmente gli aggiornamenti" accanto a "Maps Marker Pro":

check-per-aggiornamenti-nuovo

Note di aggiornamento aggiuntive per beta tester

Non è richiesta alcuna azione aggiuntiva sull'aggiornamento del plug-in.

Lascia un tuo commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

en English
X