Come configurare il supporto di traduzione WPML / polylang per mappe multilingue

Maps Maker Pro semplifica la creazione di mappe multilingue supportando completamente la soluzione di traduzione WPML e Plugin di traduzione Polylang.

Questo tutorial ti mostrerà come utilizzare correttamente questa funzione per visualizzare il contenuto della tua mappa in diverse lingue (usando Maps Marker Pro 4.0 o versione successiva).

Prerequisito se si utilizza WPML

Se si utilizza WPML, assicurati di aver scaricato e attivato i seguenti plugin:

  • CMS multilingue WPML
  • Traduzione di stringhe WPML

Trovi quei plugin dopo aver effettuato l'accesso al tuo account e aver navigato su Download:

Successivamente l'installazione di WPML è terminata e puoi iniziare a tradurre.

Prerequisito se si utilizza Polylang

In alternativa a WPML puoi anche usare Polylang or Polylang Pro per tradurre le tue mappe - basta attivare il relativo plugin e puoi iniziare a tradurre.

Stringhe traducibili

Le seguenti stringhe generate dall'utente possono essere tradotte utilizzando la traduzione di stringhe WPML o il plugin Polylang:

Mappe

  • nome della mappa

Marcatori

  • nome del marcatore
  • indirizzo
  • popuptext

Inizializzazione in batch di stringhe esistenti

Nella pagina "Strumenti" troverai uno strumento WPML / Polylang che ti consente di preparare tutte le stringhe di mappe esistenti per la traduzione:

L'uso di questi strumenti non è necessario se non hai ancora creato alcun indicatore o se desideri aggiungere il supporto multilingue solo per le mappe selezionate.

Come iniziare una traduzione

Troverai un link "(traduci)" per le mappe esistenti nelle pagine di modifica delle mappe:

Nelle pagine di modifica dei marker sono disponibili collegamenti "(traduci)":

Inoltre, troverai anche i collegamenti di traduzione nelle pagine "elenca tutte le mappe" e "elenca tutti i marcatori" quando passi il mouse sulle voci:

Facendo clic su uno di questi collegamenti si apre l'interfaccia di traduzione delle stringhe WPML o Polylang per la mappa selezionata, sotto un esempio per una mappa marker:

Come passaggio successivo devi fare clic sulle traduzioni, che aprono i campi di input per tutte le traduzioni disponibili. Inserisci la traduzione, spunta la casella "La traduzione è completa" e termina facendo clic sul pulsante "Salva":

Questo è tutto. Incorporare il collegamento alla mappa in un post e utilizzare, ad esempio, un widget di cambio lingua WPML o Polylang per verificare i risultati.

Come aggiornare le traduzioni esistenti

Se desideri aggiornare le traduzioni esistenti per le tue mappe, utilizza anche i collegamenti di traduzione descritti sopra o vai alla traduzione WPML / String

o vai su Lingue / "Traduzioni di stringhe" se hai installato Polylang:

e aggiorna le stringhe in base alle tue necessità.

Domande frequenti

Q: Clicco su un link "traduci" per un marker o layer esistente ma WPML / Polylang non trova stringhe correlate
A: utilizzare lo strumento correlato per inizializzare in batch tutte le stringhe esistenti per WPML / Polylang o salvare il marcatore o il layer una volta prima di fare clic sul collegamento "translate" - questo preparerà le stringhe per WPML / Polylang.

D: le mie traduzioni non vengono visualizzate
R: assicurati che lo stato delle tue stringhe sia “Traduzione completata” spuntando la casella di controllo appropriata - solo le stringhe con questo stato vengono elaborate da WPML / Polylang.

D: le mie traduzioni non sono mostrate sul backend
A: Maps Marker Pro supporta WPML / Polylang per le mappe frontend - il cambio della lingua sul backend (ad es. Tramite la barra di amministrazione) non è supportato.

In caso di problemi con i plug-in WPML, consultare il Supporto WPML. In caso di problemi con il plug-in Polylang, consultare il Forum di supporto Polylang. Se i tuoi problemi sono correlati a Maps Marker Pro o se hai ulteriori domande, apri a ticket di supporto.

0
0
7464
Valuta questa guida per l'utente
en English
X